Gli #HellsTweet della finale

Più puntuali di Luchino nell’accogliere lamentele in sala, più presenti del dottor Scardovelli nei servizi di Hell’s Kitchen, più severi di Chef Carlo Cracco durante la preparazione dei piatti, più gioiosi di Mohamed alla proclamazione del vincitore, più fashion dei copricapi di Erika, tornano come ogni settimana gli #HellsTweet, ovvero la raccolta di tweet con l’unico hashtag infuocato #HKIta, sulle gesta dei protagonisti del vostro cooking show preferito! 

La finale è sempre la finale e mai come questo martedì avete cinguettato le vostre preferenze, scagliandovi contro le decisioni del diavolo, protestando sulla proclamazione del vincitore o dei finalisti, esprimendo il vostro tifo durante le sfide in cucina, ma anche accettando l’insindacabile giudizio del nostro Chef Carlo Cracco e ironizzando sulle prove che i nostri finalisti hanno dovuto affrontare. Ecco dunque la selezione degli #HellsTweet della finale, in rigoroso ordine di retweet (e anche di sorrisi che ci hanno strappato!)

È stato molto emozionante rivedere alcuni dei quattordici cuochi che hanno popolato le cucine di Hell’s Kitchen in questa quarta edizione rientrare nel loft per celebrare i due finalisti Erika e Mohamed e aiutarli nelle cucine per realizzare il menù da loro pensato per il servizio finale; è stato bello notare il legame che li ha uniti, è stato curioso osservarli vestiti in borghese e notare i cambiamenti del look di alcuni di loro. Una fra tutti Monica, che molti di voi hanno fatto fatica a riconoscere per il drastico cambiamento di acconciatura. Monica ci ha dato un taglio e gli amici di PagelleHK hanno notato una particolare somiglianza fra la personal chef vegana e la protagonista del celebre telefilm Stranger Things.

Copyright © 2013 Sky Italia - P.IVA 04619241005