1. MasterChef
  2. EPCC
  3. 4 Ristoranti
  4. Matrimonio a Prima Vista
  5. Celebrity MasterChef
  6. X Factor
  7. Video

VIDEO SCELTI PER TE

Hell's Kitchen

A un passo dalla felicità

21 DICEMBRE 2018

A un passo dalla felicità

I preparativi per il servizio finale hanno inizio. Il Diavolo Chef Carlo Cracco convoca i due finalisti al suo cospetto. Per svolgere l’ultima prova al meglio, verranno ricostituite le due Brigate: quella rossa capitanata da Ginevra e quella blu guidata da Nicola. I due aspiranti Executive Chef dovranno decidere chi inserire nel proprio team scegliendo tra i vecchi eliminati di questa stagione.

Nicola, vincitore della prima prova, sceglie il primo compagno di brigata: Elena. A seguire Fabrizio, Manuel, Rodolfo. Ginevra invece decide di puntare su Diego, Lory, Federica S. e Mayla.

Una volta al completo, le due squadre si ritirano negli alloggi per studiare i menù. Ad aiutarli ci saranno i sous Chef Sybil Carbone e Mirko Ronzoni. La prima aiuterà Ginevra nel suo menù a tema “mandarino”. Il secondo supporterà Nicola nella creazione del suo progetto “Attraverso gli occhi di un bambino”.

Dopo aver perfezionato i menù, i finalisti arrivano nelle cucine. Qui assegnano a ciascun componente il ruolo che dovrà assumere nel servizio finale. Chef Cracco raggiunge le cucine per accertarsi che fili tutto per il verso giusto. Per la prima volta nella storia di Hell’s Kitchen, due chef stellati aiuteranno i due aspiranti Chef a perfezionare il menù del servizio. Stiamo parlando di Yannick Alléno e Andreas Caminada. Chef Alléno affiancherà Nicola mentre Chef Caminada consiglierà Ginevra sulla preparazione del suo menù.

I due ospiti speciali di oggi si preparano ad assaggiare i menù dei due finalisti. Ogni menù dovrà essere composto da due antipasti, due primi piatti due secondi e un dolce. Fin da subito i piatti di Nicola fanno un’ottima impressione su Chef Alléno, mentre Chef Caminada si mostra leggermente più critico nei confronti dei piatti di Ginevra, fatta eccezione per il risotto di Diego. I due Chef dovranno far tesoro dei consigli ricevuti per rendere impeccabile il servizio più importante della loro vita.

Tutto è pronto. Luchino arriva in sala e dopo aver salutato Chef Carlo Cracco apre il ristorante. Tra tutti i tavoli, tre sono quelli più importanti: due Chef Table – uno per Brigata - e un Tavolo Speciale al quale siederanno i due ospiti di oggi.

All’improvviso Ginevra si sente male. La cuoca ha una crisi di panico. Il primo a intervenire è il suo compagno di brigata Diego che le infonde coraggio. Sono necessari però “i profumi di casa”, ovvero il sostegno del marito e di due amiche presenti in sale a darle le energie necessarie per poter iniziare con grinta il servizio finale.

Dall’altra parte del ristorante, dopo aver risposto a un attacco passionale nei confronti della sua ragazza, Nicola può far partire le prime comande. Il tavolo speciale è il primo a ricevere entrambi gli ordini. Saranno la coppia di chef stellati a dare un primo giudizio ai menù delle due brigate.

Gli antipasti raggiungono Chef Alléno e Chef Caminada, seguiti dai primi e dai secondi. Finora è una sfida ad armi pari, nessuno dei due cuochi è in vantaggio. L’arrivo del dolce conferma il pareggio. La sfida si rivela più difficile del previsto. Chef Cracco saluta i due ospiti e li ringrazia per i preziosi consigli che hanno dato alle due brigate. Sarà il padrone di Hell’s Kitchen a decretare il vincitore di questa edizione.

Chiuso il ristorante e congedati i cuochi delle scorse puntate, Chef Carlo Cracco rimanda i due Chef nel loft in attesa del suo responso. La tensione aumenta, entrambi sentono di meritare il titolo di Executive Chef ma solo uno di loro riuscirà a conquistarlo.

Nel caso in cui fosse lei a conquistare il titolo di Executive ChefGinevra dedicherebbe questo traguardo alla mamma che non c’è più. Vincere Hell’s Kitchen sarebbe dare una motivazione a tutti i suoi sacrifici. A Nicola invece, piacerebbe vincere per stupire se stesso e gli altri, vista la sua giovanissima età.

Il telefono squilla, Chef Carlo Cracco convoca nel suo ufficio i due finalisti. Il Diavolo afferma di essere stato piacevolmente stupito dai due cuochi che inizialmente erano rimasti in penombra. Solo una porta si aprirà e sarà quella del vincitore. I due Chef afferrano la propria maniglia, ma l’unica porta ad aprirsi è quella di Nicola. È lui l’Executive Chef che coronerà il suo sogno presso il JW Marriott Venice Resort & Spa sull’Isola delle Rose.

Si conclude così la quinta edizione di Hell’s Kitchen. Sono state tante le emozioni che ciascun concorrente ci ha regalato in questo lungo percorso, ma sicuramente quelle trasmesse dal ventiduenne Nicola sono state le più intense. In bocca al lupo a tutti i concorrenti di questa edizione e a presto!

 
Hell's Kitchen Italia
Hell's Kitchen

©2017 ITV - Hell's Kitchen is a registered trademark distribuited by Itv global studios entertainment. Hell's Kitchen is produced by Dry Media Don’t Repeat Yourself S.r.l.. All rights reserved.

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...