VIDEO SCELTI PER TE

Hell's Kitchen

I progressi in un piatto

22 NOVEMBRE 2017

I progressi in un piatto

Per Erika e Tommaso la strada è ancora in salita, perché solo chi vincerà l’ultima prova potrà sfidare Mohamed nel servizio finale. Nelle cloche davanti a loro è racchiuso l’ingrediente protagonista della prossima prova, che è anche il loro ingrediente preferito, quello che all’inizio dell’avventura con Chef Cracco è stato scritto sul contratto con il diavolo: per Erika è lo zenzero, per Tommaso è la triglia. Con questi elementi, i due sfidanti dovranno creare un piatto che rappresenti la loro crescita e il loro percorso all’interno della cucina di Hell’s Kitchen

Erika è molto determinata, ma anche cosciente che deve correre come non ha mai fatto nella sua vita, correre per riuscire a stupire ancora una volta Chef Cracco. Anche Mirko incita Tommaso, ricordandogli che questo è il momento per sorprendere lo Chef senza illuderlo. Erika pare avere le idee molto chiare, mentre il suo sfidante vuole ricreare lo stesso piatto con cui ha esordito in questo percorso, ma la sua scelta non convince troppo Mohamed e gli ex compagni di squadra, che sono negli alloggi aspettando di conoscere il secondo finalista. Monica crede che gli manchi un progetto preciso, mentre Andrea D pensa che l’idea ci sia, ma semplicemente manchi una salsa da unire alle sue triglie. 

È il momento decisivo, solo chi avrà fatto il piatto migliore potrà affrontare Mohamed al servizio finale. Il piatto di Tommaso è molto più preciso rispetto al suo inizio, ma Chef Cracco forse si aspettava qualcosa in più; Erika presenta il suo piatto con lo zenzero e riesce a ricevere i complimenti dello Chef, il quale trova nella sua creazione il suo percorso nella cucina rossa.

Mohamed raggiunge gli chef in sala perché è il momento di conoscere chi sarà il suo sfidante e per noi di capire chi saranno i due cuochi che si contenderanno la vittoria finale e il titolo di Executive Chef presso uno dei ristoranti del JW Marriott Venice Resort & Spa nell’Isola delle Rose. Le fiamme sul ledwall si trasformano nel volto di Erika: è lei la seconda finalista di Hell’s Kitchen! Tommaso, invece, deve lasciare la cucina e il suo sogno di vittoria, a un passo dal servizio finale; questo non può che strappargli qualche lacrima, ma il suo percorso deve renderlo felice ed essere orgoglioso della strada fatta e della sua crescita personale. Lui è forse lo chef che ha ascoltato di più e seguito maggiormente i consigli di Chef Cracco, ma Erika si è dimostrata tecnicamente più precisa ed è lei che può indossare la giacca per affrontare il servizio decisivo.

Per Mohamed ed Erika arriva quindi il momento di stilare un proprio menù che sorprenda il diavolo, ma ovviamente anche scegliere e formare le brigate con cui lavoreranno per il servizio finale per soddisfare tutti i clienti del ristorante di Hell’s Kitchen. Tra gli ex concorrenti arrivati per la finale la scelta è ardua, perché, oltre a elementi capaci tecnicamente, dovranno riuscire a selezionare personalità con le quali potranno lavorare nel modo migliore, evitando contrasti e rallentamenti.

 
Hell's Kitchen Italia
Hell's Kitchen

©2017 ITV - Hell's Kitchen is a registered trademark distribuited by Itv global studios entertainment. Hell's Kitchen is produced by Dry Media Don’t Repeat Yourself S.r.l.. All rights reserved.

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...