VIDEO SCELTI PER TE

Hell's Kitchen

La live cronaca della quinta puntata

14 MARZO 2017

La live cronaca della quinta puntata

20.25 - Nella scorsa puntata abbiamo visto i cuochi di Hell’s Kitchen addentrarsi nei meandri della cucina internazionale. Al termine del pranzo, l’eliminazione di Carlotta ha dimostrato che gli standard dello chef Cracco sono sempre più alti. Nel servizio serale è proseguito il viaggio cosmopolita nelle cucine di Hell’s Kitchen con ospiti VIP. I cuochi devono convincere Cracco con il loro talento, perché alla fine solo uno vincerà un contratto come executive chef presso il ristorante Hell’s Kitchen del Forte Village Resort. Oliver non è stato in grado di superare i propri limiti e di poter diventare executive chef. Cosa dovremo aspettarci dalla puntata di stasera? Seguiteci dalle 21.10 con la quinta infernale puntata di Hell’s Kitchen!


21.10 - Al rientro nel loft, i cuochi devono metabolizzare l’eliminazione di Oliver. Chiara e Marcella sembrano quelle più contente, mentre Giovanni ne esce più forte, più grintoso e con un pizzico di responsabilità in più.
È un nuovo giorno nel ristorante di Hell’s Kitchen e i cuochi stanno per ricevere un’importante comunicazione dello chef Cracco: “Oggi il ristorante sarà chiuso per riposo settimanale”. A Mirko piacerebbe trascorrere questa giornata di libertà godendosi “un aperitivino”. Bando alle ciance però, oggi c’è comunque in programma una prova per stabilire quale squadra approfitterà del giorno di riposo e quale invece dovrà fare degli straordinari.


21.16 - Cracco ha davanti a sé dei piatti coperti da una cloche. Sotto ognuna ci sono dei “matrimoni di sapore”, le coppie celebri dell’alimentazione: pomodoro e mozzarella, radicchio e vino rosso, ricotta e spinaci, aglio e peperoncino, panna e salmone, bresaola e grana, mela e cannella e, dulcis in fundo, banana e peperone. Questi stessi ingredienti, spaiati, sono distribuiti sotto delle scatole poste davanti ai concorrenti. Con lo stesso meccanismo del Memory, un concorrente dopo l’altro, dovrà riunire una coppia celebre. Una volta trovate le coppie celebri, ciascun cuoco potrà cucinarli per renderli protagonisti di un piatto. “Ovviamente voglio qualcosa di nuovo, voglio che reinventiate dei piatti classici”, si raccomanda Cracco prima di dare il via. Il tempo a disposizione – per guadagnare gli ingredienti e cucinarli – è di 40 minuti complessivi. 


21.18 - La prima a trovare i primi due ingredienti – mozzarella e pomodoro – è Eleonora, che può correre subito in cucina. Poi è la volta di Giordano, che trova aglio e peperoncino. Mentre questi due cucinano, gli altri sembrano annaspare alla ricerca degli ingredienti.  Via via, comunque, anche il resto del gruppo incomincia a conquistarsi gli ingredienti: Marcella (bresaola e grana), Mirko (mele e cannella), Giovanni (peperone e banana), Vincenzina (panna e salmone), Chang (radicchio e vino rosso) e infine Chiara, che si accaparra ciò che voleva dall’inizio, ricotta e spinaci.

21.20 - Tutti i cuochi sono ai fornelli e lo chef passa da tutti per chiedere cosa hanno in mente di preparare e, nel frattempo, scandisce i muniti che mancano al termine della prova. “Tre, due, uno, tutti i piatti qui sul pass”!


21.24 - È il momento degli assaggi. Per aggiudicarsi la prova i concorrenti dovranno riuscire a salire sul podio, convincendo chef Cracco con il proprio piatto. Una volta conquistato il podio, sarà fondamentale non farsi spodestare dal concorrente successivo. Il cuoco che resterà sul podio al termine degli assaggi, farà vincere la propria squadra. La prima a presentarsi davanti allo chef è Eleonora con l’abbinata pomodoro e mozzarella. La cuoca ha preparato una zuppetta fredda di pomodoro con una spuma di mozzarella di bufala con dell’aragostella cruda marinata. Lo chef non è per nulla convinto del piatto, ma – dato che è la prima – può salire comunque sul podio. Poi tocca a Mirko con l’accoppiata mela e cannella. Il suo piatto, se possibile, al palato dello chef è peggiore di quello di Eleonora che resta sul podio. È il momento di Marcella, che porta allo chef la propria reinterpretazione della coppia bresaola e grana. I suoi sono ravioli ripieni di aragostella con breasola croccante. Lo chef non apprezza il modo in cui la cuoca campana ha preparato la bresaola e la rimanda a posto. Ora è il turno di Chang con radicchio e vino rosso. Per lo chef “il piatto è ottimo”. Il trono è suo. Il trono passa quindi alla squadra blu, ora sta a Vincenzina riconquistarlo per la sua squadra con un intramontabile classico della cucina, panna e salmone. Per Cracco il piatto è buono, ma “non c’è il guizzo, l’idea”. Per questo motivo, Chang resta sul trono. Il piatto di Giordano, a base di aglio e peperoncino, non convince lo chef e anche il cuoco partenopeo torna al suo posto. È il momento di Chiara, l’ultima della squadra rossa che può ancora aggiudicarsi il podio con la sua accoppiata di ricotta e spinaci. Lei ha rielaborato il piatto facendo una centrifuga di spianaci, sedano e arancia e poi ha preparato delle quenelle di ricotta al basilico, sale e pepe e del branzino scottato nell’olio del bacon e il tutto guarnito con il bacon croccante. Questo il responso dello chef: “Hai indovinato il concetto, cioè quello di lavorare sugli ingredienti e fare un piatto. Brava Chiara, il podio è tuo”. Il podio è passato alle donne. L’ultima chance per la vittoria della squadra blu se la gioca Giovanni con la sua esotica e inusuale coppia banana e peperone. Dopo aver assaggiato, lo chef afferma: “Qui c’era da fare un miracolo. Ed è toccato a te farlo, o quantomeno provarci”. E poi, con il loro classico gesto di intesa, lo invita a salire sul podio. La gioia dei blu esplode con un urlo liberatorio!


21.30 - I blu, vincitori della prova, possono andare nel loft, farsi belli per una piacevole gita. Mentre gli uomini corrono ad agghindarsi, le donne – sconfortate – attendono di scoprire la sorte che lo chef ha in mente per loro. Vestite così come sono le invita a uscire.


21.31 - La squadra delle donne è arrivata all’Unico Restaurant, situato al ventesimo piano della WJC Tower a Milano. La punizione consiste nel preparare in pochissimo tempo dei piccoli stuzzichini per un gruppo di ospiti in arrivo all’Unico. Le ragazze, data la location e gli ospiti in arrivo, si danno da fare in cucina. Intanto la squadra blu, tirata a lucido per l’occasione, è pronta per riscuotere la meritata ricompensa. Entrando, i ragazzi si accorgono che in cucina a lavorare ci sono le ragazze. Queste ultime saranno costrette a servire e riverire gli uomini, che si godono la vittoria in compagnia dello chef Cracco. L’atmosfera che regna in sala, spinge Chiara, portavoce della sua squadra, a fare appello alla galanteria degli uomini e di lasciarle sedere al tavolo a bere con loro. Permesso accordato e l’aperitivo si conclude con un brindisi a tutti.

21.34 - Al rientro negli alloggi si respira un’aria euforica. Giovanni sembra accusare i postumi dell’aperitivo, tant’è che sale in camera da letto a sdraiarsi. Su altri concorrenti i brindisi hanno provocato maggiore entusiasmo. Eleonora lancia un segnale a Giordano. Lui lo coglie e la segue. To be continued…? 


21.36 - Un nuovo sole è appena sorto a Hell’s Kitchen. Dopo la serata libera, per i cuochi è arrivato il momento di affrontare una nuova giornata di lavoro. La quiete nel loft viene interrotta da una telefonata: è lo chef, che li invita a scendere silenziosamente nel retro della cucina. Cracco li fa entrare in punta di piedi in cucina e lì scoprono che in sala sta andando in scena una cerimonia nunziale. I cuochi restano rispettosamente in silenzio e attendono il sì dei novelli sposi per unirsi all’applauso degli ospiti.

21.43 - È il momento di congratularsi con gli sposi e di scoprire quale sarà la prova prevista per il pranzo di oggi. Si tratta di un pranzo di nozze e, per questo motivo, chef Cracco sarà ancora più esigente del solito. Quindi assegna le postazioni e onguno sarà responsabile di partita: Mirko si occuperà degli antipasti, Chang dei primi, Giovanni dei secondi e Giordano dei dessert; nella squadra rossa Marcella sarà la responsabile degli antipasti, Chiara dei primi, Eleonora starà ai secondi e Vincenzina ai dessert. Prima di preparare la linea, è fondamentale studiare il menù concordato con gli sposi. Dopo aver appreso dallo chef i passaggi della preparazione dei piatti, i cuochi lavorano in cucina in un silenzio irreale.

 

21.46 - Più tardi gli ospiti fanno il loro ingresso in sala, mentre in cucina si ultimano degli stuzzichini da servire con l’aperitivo a base di bollicine servito dall’impeccabile staff guidato dal nostro Luchino. Poco dopo, mentre gli ospiti si accomodano ai tavoli, lo chef fa un’ultima raccomandazione: “Oggi non posso urlare troppo, perché abbiamo un matrimonio, ma vi starò addosso come un’ ombra”! Anche gli sposi entrano nel ristorante. Stiamo entrando nel vivo. Quando questi ultimi si siederanno, il servizio potrà incominciare. 


21.48 - Marcella e Mirko, capi partita degli antipasti guidano i loro compagni nella composizione dei piatti, ma i risultati non sembrano soddisfare lo chef, soprattutto i piatti di Marcella. Dalla cucina blu escono i primi antipasti, mentre nella rossa sono in ritardo e il clima è parecchio nervoso. Lo chef raggiunge il tavolo degli sposi per sincerarsi sul gradimento del primo antipasto. I due innamorati hanno apprezzato di più quello blu. La squadra blu sta lavorando bene e in serenità, mentre Marcella cerca di mettere ordine nella caotica cucina rossa. Ma ancora una volta la cuoca non riesce ad accontentare gli standard di Cracco. In sala per fortuna non arrivano le tensioni delle cucine e la festa entra nel vivo..

21.54 - L’antipasto a base di uova incomincia a essere servito, quindi i cuochi passano alla preparazione del primo. Nella cucina blu, Chang sembra essere rimasto indietro con la cottura del riso, inoltre il brodo ha preso un colore arancione perché ha lasciato la buccia alla cipolla rossa. Nella brigata delle donne Chiara sembra essere più serena e determinata. 


21.57 - Il risotto della squadra rossa è pronto, ma deve ancora passare al vaglio dello chef. Cracco assaggia e poi decreta: “Chiara, il tuo risotto è perfetto”. La ragazza sprizza gioia da tutti i pori.. Nella cucina blu, invece, la partita dei primi non è ancora ultimata. Nella cucina rossa Eleonora si sta occupando del purè che deve accompagnare gli spiedini di gamberi, ma il risultato non è affatto soddisfacente e lo chef le ricorda che al momento non ha ancora dimostrato un c***o. Anche nella blu Giovanni ha problemi col purè e lo chef lo sgrida a brutto muso. La reazione di Giovanni è quella di lasciare la cucina e tornare nel loft, ma poi cambia idea e torna in trincea. Il cuoco pensa di essere al limite di un “esaurimento nervoso”.. 


22.00 - Cracco si sposta in sala, dove l’atmosfera è decisamente più rilassata, e poi chiede agli sposi un giudizio sull’uovo e sul riso. I più apprezzati sono stati, rispettivamente, quello rosso e quello blu. 


22.01 - Mentre la squadra rossa è pronta con i secondi di pesce, la blu si occupa dei filetti in crosta. Giovanni lo tira fuori dal forno, lo chef lo controlla e fa l’amara scoperta: è troppo cotto, la pasta brisée è sbriciolata. Non si può servire ai tavoli. Anche per la squadra rossa è il momento di scoprire se il filetto in crosta supera l’esame di chef Cracco… Il filetto delle donne è praticamente perfetto e può essere servito, mentre i blu cercano di recuperare l’errore. Lo chef fa notare che ci vorrebbe troppo tempo per rifare il filetto partendo da zero.  Quindi consiglia di tagliarlo a fette, scottarlo leggermente, napparlo con la salsa e servirlo.

22.03 - Se nella cucina blu regna lo sconforto, in sala continua la festa. La squadra rossa può far uscire i dessert, mentre la blu i filetti “rielaborati”. Lo chef va quindi a sentire il parere degli sposi anche sui secondi e per entrambi quelli migliori sono dei rossi.


22.04 - In un pranzo nunziale far felice gli sposi è la missione dei cuochi e le donne fino a ora ci sono riuscite, tant’è che la squadra rossa termina per prima il servizio. E come ogni matrimonio che si rispetti non poteva mancare la torta nunziale. In questo momento solenne, lo chef lascia la parola al “comunicatore” del gruppo, Mirko, che augura agli sposi tanta felicità a nome delle due brigate. 

22.05 - I cuochi tornano nel loft e commentano le loro prestazioni: i blu sono parecchio sconsolati, mentre le donne – che hanno terminato per prime – sembrano più rilassate e sorridenti. Ma il commento che conta è quello di chef Cracco. Quest’ultimo oggi ha voluto valutare chi avrebbe gestito al meglio la tensione, chi può accettare delle provocazioni: “Io ho bisogno di incominciare a intuire chi può essere in grado di diventare executive chef. Il servizio nunziale è stato realizzato sicuramente meglio dalla squadra rossa, ma anche voi avete avuto delle carenze”. Per queste motivazioni lo chef rimanda le brigate nel loft e chiede loro due nomi per squadra di chi, secondo loro, non ha le qualità per diventare executive chef.


22.08 - Le due squadre si confrontano e trovano i nomi, tranne Chiara che non è d’accordo con la scelta delle sue compagne. Ma è arrivato il momento di comunicare allo chef i nomi e scoprire chi dovrà lasciare Hell’s Kitchen. I nominati sono: Giovanni e Chang per i blu, e Marcella e Chiara per i rossi. Dopo aver ascoltato da tutti il motivo per cui non li dovrebbe eliminare, decide di rimandare al posto Chang e Chiara. Tra Giovanni e Marcella il discorso è davvero complicato, Cracco “è molto indeciso”..

22.17 - Secondo Cracco, Giovanni è condizionato dal contesto, perché le capacità le ha, Marcella invece continua a fare ancora molti errori. Per questo motivo si fa consegnare la giacca da entrambi i cuochi. Cracco guarda le giacche, sembra soppesarle, poi incrocia le braccia e le riconsegna ai due cuochi. “Forse i vostri limiti sono anche ambientali”, con questa motivazione lo chef fa cambiare squadra ai due cuochi.

22.19 - Al rientro negli alloggi le ragazze della squadra rossa sembrano preoccupate per l’arrivo del nuovo collega.

22.20 - Le squadre, sconvolte e rimescolate, per la prima volta affronteranno una prova nella nuova formazione. “Dopo il matrimonio, vorrei testare l’affinità di coppia tra di voi con una prova che si chiama Il braccio e la mente”, esordisce lo chef. I nostri beniamini dovranno formare due coppie per squadra e decidere chi sarà il braccio e chi la mente. In questa sfida le menti potranno assistere alla realizzazione di una ricetta di chef Cracco e poi, bendate, dovranno guidare solo con la parola le braccia che realizzeranno il piatto senza poter parlare. I cuochi si consultano per decidere come dividersi i compiti. Per la squadra rossa le coppie saranno formate da Vincenzina (mente) ed Eleonora (braccio), e da Giovanni (mente) e Chiara (braccio). Nella blu le coppie saranno così divise: Giordano (mente) e Marcella (braccio), e Mirko (mente) e Chang (braccio). Mentre i concorrenti braccio tornano negli alloggi, le quattro menti devono memorizzare al meglio la ricetta dello chef Cracco, una costoletta d’agnello farcita con salsiccia e tartufo nero. 


22.22 - Terminata la dimostrazione pratica Cracco sentenzia: “Questo è il piatto che dovranno cucinare le vostre braccia. Chi si avvicinerà di più a questo avrà vinto la prova”. Quindi chef Cracco benda le menti, che potranno guidare le braccia solo a parole. Il tempo a disposizione per completare il piatto e di 30 minuti. Via! Le menti parlano in continuazione e la braccia cercano di seguirle. Al momento la coppia più affiatata sembra essere quella composta da Marcella e Giordano. Il tempo scade. Come se la saranno cavata i nostri cuochi? 

22.28 - È il momento degli assaggi. Chef Cracco valuterà la capacità dei cuochi nel lavorare in coppia: la comunicazione è fondamentale all’interno di una cucina. Il primo piatto che assaggerà sarà quello di Mirko e Chang. Solo a guardare i due piatti, quello dei due cuochi e quello dello chef, si capisce subito che tra i due non c’è stata molta sintonia. Il taglio è stato sbagliato, ma il gusto è comunque buono. La seconda coppia ad andare all’assaggio e quella composta da Eleonora e Vincenzina. Anche in questo caso l’impiattamento e il taglio sono distanti anni luce dall’originale. Poi è la volta di Giovanni e Chiara. La cosa che balza subito all’occhio è la cottura sbagliata, l’agnello dei due cuochi è crudo e lo chef non si prende nemmeno la briga di assaggiarlo. Le prime tre coppie non hanno dimostrato il feeling richiesto da Cracco, vediamo come andrà a Marcella e Giordano. Sebbene le costolette abbiano uno spessore diverso tra loro, la cottura sembra buona e lo stesso dicasi per la salsa. Visti i risultati, lo chef rileva poco feeling, fattore molto importante all’interno di una brigata. Messi in luce gli errori di tutte le coppie, Cracco decreta vincitrice la coppia formata da Giordano e Marcella.

22.32 - Cracco invita i cuochi a seguirlo dietro le cucine: grazie a Giordano e Marcella tutta la squadra blu può giocarsi l’immunità. Questa consisterà in una serie di duelli all’ultimo ingrediente. Lo chef mostrerà a ciascuna coppia un piatto e, dopo averlo osservato e assaggiato, uno dopo l’altro dovranno dichiarare gli ingredienti che hanno riconosciuto. Ognuno potrà commettere un solo errore, al secondo saranno fuori gioco. Chi vincerà il duello finale, avrà l’immunità per il servizio serale. La prima coppia che si sfiderà è quella formata da Mirko e Chang. Il primo duello se lo aggiudica Mirko. Ora è la volta di Giordano e Marcella ed è la cuoca a passare il turno. Marcella e Mirko si sfideranno quindi in finale, che si aggiudica Mirko!


22.36 - Dopo l’immunità è la volta della punizione. La squadra rossa dovrà lavare tutti i piatti e le stoviglie del pranzo nunziale con la “gentile” compagnia della sous chef Marion. 

22.38 - I cuochi iniziano a preparare la linea per la cena. Si tratterà del primo servizio di Marcella e Giovanni nelle nuove squadre. Il servizio è alle porte e lo chef raduna i cuochi per il briefing. Gli ospiti della cena saranno solo coppie di innamorati e quindi lo chef ha inserito nel menù un piatto speciale: ostriche. Inoltre le uova al vapore prenderanno il posto delle consuete uova in camicia. Poi è il momento delle postazioni. Nella squadra rossa la partita degli antipasti e secondi di pesce è affidata a Giovanni e Vincenzina, Chiara sarà responsabile dei primi ed Eleonora degli antipasti e secondi di carne. Nella squadra blu Chang e Marcella si occuperanno delle ostriche, degli antipasti e secondi di pesce, Mirko dei primi, Giordano degli antipasti e secondi di carne.


22.46 - È arrivato il momento di aprire il ristorante di Hell’s Kitchen! Gli ospiti saranno tutte coppie di innamorati giunte per una cena speciale, ai cuochi spetta il compito di rendere memorabile la cena tête-à-tête.
In cucina arrivano le prime ordinazioni. In sala si respira un clima d’amore, mentre nella cucina rossa Giovanni sembra aver portato un vento di passione, con Vincenzina che lo sollecita a fare le cose velocemente. Nella cucina blu Giordano sta per mandare al pass le sue prime uova, ma lo chef le rimanda indietro: sono troppo cotte. Poi va nella rossa a controllare quelle preparate da Eleonora. Lo chef porta la cuoca nella cucina blu con il suo uovo e lo mostra a Giordano per fargli vedere come dev’essere fatto correttamente. Quindi le uova della squadra rossa possono essere servite, mentre nella cucina blu si incomincia con la preparazione del piatto speciale e con i primi intoppi; nella cucina rossa invece risuona un solo nome, quello di Giovanni. Il cuoco, in coppia con Vincenzina, sembra non decollare. Così lo chef fa invertire i ruoli ai due: sarà lui che dovrà dare gli ordini a lei.

22.53 - Nella cucina blu Giordano continua a perdere la sua personale battaglia con le uova e Marcella quella con le capesante cucinate da Chang. Lo chef la porta in dispensa per una delle sue classiche ramanzine, la cuoca cerca di dare spiegazioni e poi crolla in un pianto nervoso. Cracco cerca di infonderle fiducia e la rimanda in brigata. Nella cucina rossa possono uscire i primi di Chiara, poi va a controllare il riso al salto della brigata blu e si accorge che le porzioni pronte da cuocere sono più alte del solito. La colpa è di Giordano che le ha preparate e Mirko si ritrova nei guai, tant’è che poco dopo fa uscire due porzioni di ravioli davvero conditi male che lo chef gli rimanda indietro. Anzi, fa molto di più. Prende un piatto di ravioli preparato da Chiara e lo porta nella cucina blu per far vedere a Mirko come va fatto. Nella cucina rossa continua il cattivo feeling tra Giovanni e Vincenzina. Quest’ultima chiede a Cracco il permesso di riprendere la leadership della partita, perché il suo collega sta bloccando tutti i piatti. Nel frattempo Mirko è in totale stato confusionale.


22.57 - Se i primi della blu sono in alto mare, la squadra rossa si prepara a servire i secondi. Lo chef si accorge che Vincenzina sta ancora preparando le ostriche e le chiede il motivo di questa situazione. Lei replica dicendo che Giovanni  l’ha abbandonata. A questo punto Cracco sposta il cuoco al posto di Eleonora sui secondi di carne e lei a dare una mano a Vincenzina e ordina a Giovanni di preparare i due filetti che devono uscire.

23.00 - Alla fine gli sforzi della squadra blu vengono premiati riuscendo a chiudere il servizio. La squadra rossa, a fatica, riesce a far uscire gli ultimi dolci e a chiudere il servizio, ma è rimasta indietro di una comanda: due filetti alla Rossini. Dopo aver congedato la squadra blu, Cracco si sposta nella cucina rossa per controllare i filetti di Giovanni, che purtroppo non sono rosolati, bensì crudi e bolliti. Lo chef gli chiede di fargli altri due filetti e manda nel loft le sue compagne, dato che hanno concluso il servizio.


23.02 - Mentre le coppie di innamorati lasciano il ristorante, Cracco e Giovanni si intrattengono oltre l’orario di chiusura. Lo chef, quindi, chiede a Luchino di preparargli un tavolo. Nel frattempo nel loft gli altri cuochi si domandano che fine abbia fatto il loro collega, il quale sta impiattando un filetto e lo serve al tavolo allo chef. Quest’ultimo lo fa accomodare e poi divide con lui il filetto e gli chiede come lo trova: manca di sale e non è cotto perfettamente. Ma non è questo il tema. “Io lo so che tu le potenzialità ce le hai”, dice Cracco, “e me l’hai dimostrato, ma me l’hai dimostrato soprattutto quando eri da solo, nelle prove individuali. Oggi per l’ennesima volta hai fatto fatica a integrarti con gli altri. Oggi ti ho visto molto in difficoltà. E non ti voglio più vedere così”. Dopo un gesto di intesa, Cracco fa alzare Giovanni, lo abbraccia paternamente e, sussurrandogli nell’orecchio, gli dice: “Sei eliminato da questa cucina”. Giovanni si toglie la giacca e lascia il ristorante. Per lui sembra essere quasi una liberazione.

23.06 - I cuochi rimasti in gara sono al pass e lo chef mostra loro la giacca di Giuseppe: "Ormai il percorso di Giovanni è finito, ma dal punto di vista umano penso che dobbiate imparare da lui. Gli mancava il senso di leadership, ma non era l'unico". Dopodiché congeda i cuochi e li manda a dormire. Domani sarà una giornata molto dura...
Grazie per averci seguito fin qui. Ci vediamo giovedì prossimo (ore 21.10 su Sky Uno HD) con la sesta imperdibile puntata di Hell's Kitchen, al termine della quale assisteremo alla fatidica consegna delle giacche nere!

 
Hell's Kitchen Italia
Hell's Kitchen

©2016 ITV - Hell's Kitchen is a registered trademark distribuited by Itv global studios entertainment. Hell's Kitchen is produced by Magnolia SPA. All rights reserved.

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...