VIDEO SCELTI PER TE

Hell's Kitchen

La live cronaca della seconda puntata

20 GIUGNO 2017

La live cronaca della seconda puntata

Nella scorsa puntata abbiamo assistito alla composizione delle due brigate e al primo disastroso servizio che hanno portato al ritiro per infortunio di Maria Rosaria, alla prematura eliminazione di Luca e a quella di Katiuscia. Inutile dire che lo chef Cracco non ha preso bene per niente il comportamento in cucina dei cuochi. Cosa avrà in serbo per la puntata di stasera? Per scoprirlo, non perdete il nuovo appuntamento con le cucine dell'inferno, alle 21.10 su Sky Uno HD!

21.10 - Dopo un velocissimo recap della scorsa puntata, terminata con l’eliminazione di Katiuscia e Jessica che si salva per un pelo, ritroviamo i concorrenti nel loft frastornati dal primo servizio e con quest’ultima ancora scossa per esserla vista brutta: “Sono contenta, però sento la mancanza della mia famiglia”. (Dopo solo un giorno?!? Vabè..)
È l’alba di un nuovo giorno a Milano, migliaia di persone corrono in ufficio e anche i nostri cuochi vengono risvegliati con la loro delicatezza da Marion e Misha. In cucina trovano lo chef ancora nero di rabbia per il servizio della sera precedente, il quale ha deciso che quest’anno il ristorante di Hell’s Kitchen aprirà tutti i giorni anche a pranzo: “Così vi faccio un c**o grande come una casa”!

 

21.15 - Dopo il disastroso servizio della sera precedente, lo chef vuole ripartire da zero, dall’ABC. Quindi sottoporrà i cuochi a una prova di assaggi: i cuochi si sfideranno in coppia, uno per squadra e – senza potere né vedere, né sentire – dovranno assaggiare e indovinare gli ingredienti dei piatti che andranno a comporre il menù del primo pranzo di Hell’s Kitchen.
I primi a partire sono Mirko e Jessica, i quali azzeccano entrambi tre ingredienti su quattro. La prossima coppia è formata da Eleonora e Chang: due ingredienti indovinati da lei e tre da lui. La squadra blu passa avanti di un punto. Ora è il turno di Davide e Carlotta, i quali fanno un bel quattro su quattro e la situazione tra le due squadre resta invariata con i blu in vantaggio. Ora è la volta di Oliver vs. Vincenzina che totalizzano tre ingredienti esatti a testa. La sfida continua con Giordano e Marcella, i quali indovinano tre ingredienti su quattro e i blu restano avanti. Ora Chiara deve vedersela con Giuseppe e la ragazza riesce a riportare la sua squadra in parità. Dato che i rossi hanno un elemento in meno, devono scegliere una persona da mandare contro Giovanni dei blu per la sfida decisiva, dato che il punteggio è pari. La prescelta è Carlotta, la quale però non indovina nessun ingrediente, al contrario di Giovanni, il quale porta la sua squadra in trionfo con due punti di vantaggio.

21.24 - La squadra rossa, che ha perso la sfida, più tardi dovrà lavorare insieme a Luchino all’allestimento della sala per il pranzo. Ma veniamo al premio dei blu. Dato che Maria Rosaria ha abbandonato la sua avventura per un problema alla schiena, entrerà una sostituta. I blu potranno assaggiare il piatto forte di quest’ultima, dopodiché decideranno se tenerla in squadra o cederla alle ragazze. Dopo l’assaggio e un breve conciliabolo, i blu decidono di cederla. Lo chef fa fare il suo ingresso in sala alla new entry. Si chiama Francesca, ha 26 anni, arriva dalla Calabria e fa Parte della Nazionale Italiana di Cucina e conclude la sua presentazione così: “Vorrei essere seppellita con la divisa da cucina”. Facce perplesse…

21.26 - Terminata la conoscenza con la nuova arrivata, la squadra rossa – guidata da Marion – entra in sala pronta a subire la punizione. Luchino è preciso e inflessibile, prima fa disporre i tavoli e poi assegna i ruoli: stiratura tovaglie, asciugatura piatti e bicchieri, lucidatura delle posate. Ovviamente il nostro impeccabile maître vuole che i compiti vengano eseguiti alla perfezione e non fa sconti a nessuna, nemmeno agli occhi dolci di Vincenzina, particolarmente intrigata dal fare esigente del maître.

 

21.29 - Gli uffici intorno al ristorante brulicano di impiegati e manager in attesa della pausa pranzo. Le squadre fanno il loro ingresso nelle cucine e preparano la linea per il primo pranzo di Hell’s Kitchen. Poco dopo entra lo chef a controllare i lavori e a sincerarsi dello spirito di gruppo. Dopodiché chiama a raccolta tutti i cuochi nella cucina blu per assegnare le ultime raccomandazioni: “I clienti di oggi sono impiegati e dirigenti, gente che ha poco tempo per mangiare. Avete 90 minuti per concludere il servizio. Voglio vedere gente volare”! Poi lo chef si accorge che Eleonora non sta bene. La ragazza ha un po’ di febbre e preferirebbe per il momento allontanarsi dalle piastre perché nella sua situazione le danno particolarmente fastidio.

 

21.36 - Lo chef Cracco assegna le postazioni: Jessica ed Eleonora seguiranno gli antipasti, Francesca a Chiara i primi, Vincenzina e Marcella i secondi e Carlotta preparerà l’insalata di rinforzo; Giovanni e Mirko seguiranno gli antipasti, Chang e Giuseppe i primi, Oliver e Davide i secondi e Giordano si occuperà dell’insalata.
Lo chef chiama Luchino (detto anche tombeur de femmes) e gli chiede di aprire il ristorante di Hell’s Kitchen. Che il primo servizio del pranzo abbia inizio! Nel momento in cui arrivano le prime comande, parte il tempo: i cuochi hanno un’ora e mezzo per terminare il servizio. Ce la faranno?
Il servizio non incomincia nel migliore dei modi per i blu. Giovanni si procura un taglio a un dito e questo lo destabilizza. Il ragazzo siciliano si muove confuso in cucina e lo chef lo esorta a infilarsi un guanto e a muoversi. Mirko, nel frattempo, cerca di tenere in piedi la partita degli antipasti. Il tempo scorre e nella cucina rossa Jessica rallenta le compagne, le quali corrono ad aiutarla e tutte insieme cercano di far uscire i piatti di vitello tonnato.

21.40 - Finalmente le ragazze della squadra rossa incominciano a far uscire qualche antipasto, mentre i blu – in discreto vantaggio – sono pronti a presentare i primi seguiti da Chang e Giuseppe. Chang ha fiducia in Giuseppe contando sul fatto che quest’ultimo – siciliano – sappia cucinare perfettamente gli arancini. Cracco esamina i primi e si accorge che la cottura del riso non è stata eseguita correttamente. La cosa lo fa imbestialire così lancia gli arancini nella cucina blu ordinando a Giuseppe di rifarli.
Nella cucina rossa Carlotta condisce malamente l’insalata di rinforzo, così lo chef decide di farla sedere e farlgliela mangiare. Alla ragazza toscana l’insalata non va giù, così si alza, nasconde in cucina il piatto di insalata e riprende a lavorare. Nella cucina blu Giovanni è alle prese con la torta pasqualina, ma lo chef ha da ridire sul suo modo di tagliare, così lo manda in dispensa a riordinare: “Non ti voglio più vedere, via”! A 45 minuti dalla fine del servizio le due squadre sono in seria difficoltà, ma più che i numerosi errori dei cuochi, c’è una cosa che fa veramente perdere la pazienza allo chef Cracco: il piatto di insalata nascosto da Carlotta. Lo chef ordina alla ragazza di mangiarla tutta e poi di andare a mettere in ordine in dispensa o altrimenti può lasciare il piatto lì e andare direttamente nel loft. Lei opta per finire l’insalata.


21.45 - Le comande continuano ad arrivare inesorabili, mentre i clienti della sala incominciano ad avere fretta di andare, ma la squadra blu è ancora in difficoltà con i primi: Chang sbaglia il piatto di zuppa. Lo chef si arrabbia e lo spedisce in dispensa insieme a Giovanni. Il ragazzo cinese sembra veramente affranto dalla punizione e il suo collega siciliano prova a tirarlo su di morale, ma senza molto successo. Senza questi due elementi la situazione per la cucina blu sembra peggiorare. Nel frattempo dalla sala arrivano nuove lamentele: il vitello tonnato della squadra rossa è troppo crudo. La colpa dell’errore sembra ricadere su Jessica, che si è occupata di impiattarlo. Nella cucina blu Chang è in cerca di riscatto: torna al cospetto dello chef giurando che non sbaglierà più la zuppa: “non dimenticare più quella zuppa nella mia vita”! Cracco gli dà un’altra opportunità. Lo chef torna da Jessica che sta impastando, prova a scuoterla, incitarla, ma lei risponde con sorrisini nervosi, così lui la porta in dispensa. Lui le chiede i motivi del suo disorientamento e delle continue risatine isteriche, la risposta della cuoca è vaga e si risolve nel solito risolino. “In cucina ci vuole più concentrazione e determinazione. Trova un obbiettivo e perseguilo”, le dice lo chef, quindi la rispedisce in brigata.


21.48 - Mentre in sala sono tanti gli ospiti che attendono di mangiare, nelle cucine piovono comande. Il servizio procede a rilento, i cuochi fanno di tutto per dimostrare di essere all’altezza della cucina di Hell’s Kitchen.
Per Chang è il momento della verità: la sua zuppa deve convincere Chef Cracco. Quest’ultimo la assaggia e dà la sua approvazione: l’onore di Chang è salvo! Subito dopo Luchino riporta al pass un piatto di salmone della squadra rossa: “è crudo e anche freddo dentro”. La responsabile è Marcella, che si prende la responsabilità dell’orrore e prepara nuovamente il piatto. Jessica invece continua con le sue risatine che indispongono lo chef. Stavolta il problema è causato dalle acciughe che sono terminate e lei propone (ridendo) di usare quelle di un altro piatto. Lo chef non ne può più e la spedisce nel loft, mentre Francesca sbaglia la cottura della pasqualina. Secondo lo chef, Vincenzina è l’unica della squadra rossa che riesce a tenere il passo.
Nella cucina blu, invece, gli arancini continuano ad avere problemi. Giuseppe sta per farne uscire alcuni freddi. Nella rossa la situazione non è migliore: regna il caos e il tempo a disposizione sta per scadere.

21.52 - Nella cucina blu Giordano compie un errore di valutazione. Chiede a Giovanni e Chang di incominciare a riordinare la cucina, mentre il resto della brigata completa le ultime comande. Peccato che non fossero le ultime, mancano ancora due primi da servire e restano solo tre minuti di tempo al termine. Il dado è tratto, non c’è alcuna possibilità di terminare il servizio. Lo chef prende una decisione estrema e chiede a Marion e Misha di prepare dei panini per i clienti che non sono stati serviti. Alle squadre restano solo pochi secondi, ormai i giochi sono fatti. “5, 4, 3, 2, 1, stop”! Il tempo è terminato, Luchino consegna gli ultimi panini in sala. Il primo pranzo di Hell’s Kitchen è stato un vero disastro…


21.54 - È il momento del commento dello chef al servizio. Secondo lui la squadra rossa si è dimostrata caotica e disorganizzata e tanti piatti sono tornati indietro. Ma la cosa peggiore delle ragazze è l’atteggiamento, soprattutto le risatine di Jessica e Chiara. Quest’ultima però non è d’accordo. Poi tocca alla squadra blu. Lo chef rimprovera Giovanni per quei dieci minuti di black out a inizio servizio quando si è tagliato, a Giuseppe non va meglio: nessun siciliano cucinerebbe così male degli arancini, ma la mossa più stupida è stata quella di sentirsi arrivati quando ancora mancavano due o tre comande. Però Cracco ha due note di merito: Vincenzina e Chang. La prima è stata l’unica nella squadra rossa a rimboccarsi le maniche, ha aiutato le altre e ha portato avanti bene la propria postazione, il secondo non ha preparato piatti eccezionali, ma una volta individuato l’errore, ha avuto la determinazione di rimettersi alla prova.
Per tutte queste ragione non c’è una squadra migliore dell’altra, quindi lo chef spedisce le brigate nel loft e chiede a ognuna di individuare i due elementi peggiori. 


21.56 - Nel loft le due squadre si riuniscono e decidono il da farsi. Tra i blu assistiamo a un colpo di genio di Giuseppe. Il cuoco siciliano prende subito la parola dicendo di voler essere nominato perché sente la mancanza della famiglia, poi ognuno analizza i propri errori. Al momento di votare, però, visti le premesse iniziali di Giuseppe, nessuno lo nomina e lui se la cava un’altra volta. 


21.58 - Le due squadre tornano in sala. È il momento di rivelare allo chef i nomi dei nominati. La squadra rossa ha scelto Jessica e Vincenzina. Cracco è stupito e chiede il perché a Vincenzina, visto che per lui è stata la migliore della sua squadra. La cuoca risponde che è una scelta tattica. Dato che hanno già perso una compagna, in questo modo pensano di abbassare la percentuale di probabilità di perderne ancora un’altra. La squadra blu invece nomina Giovanni, a causa del suo smarrimento iniziale, e Chang, nonostante lo chef lo avesse considerato il migliore del suo gruppo. Secondo le ragazze è stato un modo per non mandare in nomination Giuseppe, che sarebbe stato sicuramente eliminato. Peccato per queste tattiche, perché alla fine le decisioni a Hell’s Kitchen le prende solo lo chef. Quindi rimanda a posto Chang e Vincenzina...


22.04 - Lo chef ha davanti a sé Jessica e Giovanni ai quali chiede di dargli un motivo per non eliminarli. Entrambi si trovano per la seconda volta nella stessa situazione. Per lo chef Giovanni non riesce a farsi accettare dai suoi compagni, ma questo è un problema rimediabile, mentre Jessica ha un problema di atteggiamento e motivazione e nel suo caso il problema non è risolvibile, per questo motivo le chiede di togliersi la giacca e di lasciare Hell’s Kitchen.
la giornata però non è finita. Cracco chiede ai cuochi di tornare nel loft, darsi una pulita perché la giornata è ancora lunga: dovranno affrontare una nuova prova e il servizio della sera.

22.07 - Nel loft inizia un polemica sulle nomination. Eleonora è convinta che i blu non abbiano mandato Giuseppe in nomination per non rischiare di perdere un elemento e mantenere un elemento in più rispetto ai rossi. Secondo lei Giuseppe non è in grado di cucinare e per questo non dovrebbe essere nemmeno in gara. Il cuoco le risponde a tono, ma il battibecco viene interrotto dall’arrivo di Misha e Marion: “Basta discutere, perché la giornata non è finita”.


22.09 - I cuochi entrano in sala, dove trovano Cracco che già si sfrega le mani. Cosa avrà in serbo per i cuochi?
Innanzitutto dice loro che è dispiaciuto per Jessica, ma “a Hell’s Kitchen la determinazione è fondamentale”, dopodiché dice che sta per iniziare una prova creativa.
Questa prova avrà al centro un elemento al centro della nostra alimentazione, per l’esattezza da cinque tipi diversi di patate. Ogni concorrente dovrà infatti creare un piatto scegliendo tra: patata di montagna, patata viola, patata americana, patata rossa francese e patata dell’Honduras. Ognuna di esse può essere abbinata in maniera diversa, quindi occorre prima capire quale patata scegliere e poi creare il piatto. Per fare tutto questo hanno 45 minuti di tempo. Via!


22.11 - I cuochi scelgono le patate e sono intenti a creare il loro piatto creativo, nel frattempo lo chef li controlla in cucina e scambia due chiacchiere. Si sincera che Mirko sia “al top” e scopriamo che Francesca in cucina viene chiamata Cicci. Nel mentre Giuseppe sembra avere qualche difficoltà a comprendere che le patate impiega più tempo a cuocersi rispetto al pesce, Oliver glielo spiega diverse volte, ma lui continua a capire il contrario. Nella cucina rossa Marcella appare in grossa difficoltà, non ha abbastanza tempo per far cuocere le sue patate ed è quindi costretta a cambiare ricetta in corsa. Cicci piazza per prima il suo piatto al pass e Marcella le chiede qualche consiglio. Il tempo sta per scadere: “5, 4, 3, 2, 1, Stop”! Lo chef ferma la gara, tutti i piatti al pass. 

22.15 - È arrivato il momento degli assaggi. Cracco però non li assaggerà tutti, ma solo cinque per squadra. Marcella chiede di escludere il suo (“Che botta di fortuna”! Lo puoi dire forte Marcella.), mentre la squadra blu togli i piatti di Giuseppe e Chang. Gli assaggi avverranno a coppie. Lo chef chiama Cicci, che sceglie di sfidare Mirko, perché anche lui ha assaggiato la patata viola. Lo chef assaggia, commenta e poi dà il punto a Francesca. 1-0. Poi chiama Oliver, che sfida Vincenzina perché ha un piatto simile al suo. Peccato che allo chef sia piaciuta di più la patata di Vincenzina. 2-0. È il turno di Carlotta che sceglie di sfidare Davide. Lo chef preferisce la vellutata di lui alle chips di lei. 2-1, i blu accorciano le distanze. Quindi, Giordano sfida Eleonora e ha ragione. È suo il piatto vincente. I blu tornano in parità. Ora è tutto nelle mani di Chiara e Giovanni. I piatti sono entrambi buoni, ma dato che la ragazza ha osato in fatto di fantasia e creatività, il punto va a lei e la squadra rossa vince la prova. Certo che se i blu avessero dato una chance al piatto di Chang, magari sarebbe finita diversamente..

22.20 - Questa volta il premio della squadra rossa non sarà un bene materiale, ma la possibilità di guadagnarsi l’immunità al termine del servizio di questa sera. A giocarsela saranno le autrici dei due piatti migliori: Francesca e Chiara. La prova si svolgerà nel retro delle cucine e avrà a che fare con il pesce. Lo chef farà cadere del pesce da una rete all’interno di un grande contenitore, le due cuoche dovranno selezionare il pesce per tipologia e riporlo nella cassetta giusta contrassegnata dal nome del pesce. Vince l’immunità che piazzerà nelle cassette la maggior quantità di pesce. Il tutto in tre minuti. Chiara sembra confusa, Cicci più determinata. Il tempo è scaduto, ora lo chef passerà al controllo. Dopo aver scartato i pesci inseriti nelle cassette sbagliate, va alla bilancia a pesarle. Cicci totalizza 12 Kg. e mezzo di pesce, mentre Chiara solo 10,4 Kg. Cicci vince l’immunità! 

22.25 - Dopo l’immunità è la volta della punizione per i blu. Gli uomini dovranno pulire tutto il pesce che servirà per la cena di entrambe le cucine. A rendere più piacevole l’operazione, ci pensano lo stesso Cracco e Misha, che controllano il lavoro degli uomini. 


22.27 - Terminata la punizione, è già ora di preparare la linea per la cena. Il lavoro è frenetico, Misha e Marion controllano che tutto proceda, poi arriva anche lo chef a controllare che tutto sia in ordine per il servizio. A Davide spiega come pelare correttamente il sedano e poi va nella cucina rossa: “Siete già in m***a, eh”? Poi chiama le due brigate nella cucina blu. È il momento di dare le ultime raccomandazioni e assegnare le postazioni. Al classico menù della cena verranno introdotti due nuovi piatti a base di pesce: un brodetto all’anconetana e un’entrée di pesce crudo da servire a tutti i commensali. A occuparsene saranno Oliver da una parte e Francesca dall’altra. Ma veniamo alle postazioni. Per la squadra rossa: Eleonora e Marcella seguiranno carne e uova, Chiara e Vincenzina gli antipasti e i secondi di pesce, mentre Carlotta i primi. Per la squadra blu: Giuseppe e Davide saranno agli antipasti e secondi di pesce, Mirko e Chang ai primi, mentre Giordano e Giovanni si occuperanno dei secondi di carne e uova. Prima di rimandare i cuochi al lavoro, Cracco da un’ultima comunicazione: “Oggi gli ospito del ristorante di Hell’s Kitchen potranno esprimere un giudizio sul servizio assegnando da una a cinque stelle per ognuna delle due squadre”. 

22.37 - Lo chef chiama Luchino. Possiamo aprire il ristorante di Hell’s Kitchen! Gli ospiti si accomodano e, mentre Luca prende le prime comande, viene servito il pesce crudo preparato da Oliver e Cicci. Lo chef incomincia a chiamare le comande, i cuochi sembra concentrati, ma il primo piatto di capesante dei blu viene fermato dallo chef: sono crude! Nella rossa c’è Vincenzina alle capesante e lo chef si raccomanda con lei, poi torna nella blu e scopre che Giuseppe ha presentato per la seconda volta un piatto di capesante crude. Poi chiama il suo collega Davide che porta delle altre capesante. Una di queste è bruciata e il ragazzo la gira prima di presentarla a Cracco. Allo chef non sfugge nulla e si inca**a “come una bestia”, quindi porta Davide in dispensa: “Lo vedi tutto il casino che c’è qui dietro? Mettilo a posto”! 


22. 39 - Nella cucina rossa Marcella è in seria difficoltà con la cottura dei filetti e infatti viene ripresa dallo chef, lei vorrebbe cambiare la sua mansione con Eleonora, ma è lo chef che decide e lei deve continuare con i filetti. Nella cucina blu il riso al salto soddisfa lo chef, insomma sembra esserci feeling tra Mirko e Chang, anzi, come dice quest’ultimo, sono “c**o e camicia”. Anche Giuseppe sembra tornare in carreggiata, le capesante incominciano a uscire. Nella rossa Marcella sta impiattando un filetto, ma lo chef non è convinto della cottura, quindi chiama Francesca a controllare la carne, e anche lei conferma che deve cuocere ancora un po’. 


22.43 - Nella cucina blu, Giuseppe mostra fiero allo chef due piatti di capesante pronte per uscire. Per Cracco non c’è nulla di cui vantarsi, visto che ci ha impiegato 25 minuti per farle uscire e gli dice di farle assaggiare a Davide, che nel frattempo è seduto allo chef table a pulire verdure. Le olive non sono state salate, quindi lo chef mette Giuseppe a pulire le verdure e rimanda Davide in brigata. Le ragazze invece riescono a tenere a bada le tensioni e mandano avanti il servizio. Nella blu Giovanni completa i filetti di Giordano e lo chef ne deduce che il cuoco siciliano sta facendo il commis. Allora chiede a Giordano: “Te la senti di fare il commis a Giovanni”? Cracco però non è soddisfatto di come Giovanni impartisce gli ordini, così lo porta in dispensa a dargli una lezione di leadership. Che dire, il risultato è esilarante. Ve lo vedere Giovanni che dà ordine urlando allo chef? Ecco, è proprio quello che è successo. Carlo soddisfatto lo rimanda in cucina raccomandandosi di fare lo stesso con Giordano.


22.46 - Poi Cracco passa alla cucina rossa, che definisce un “branco selvaggio”, le loro postazioni sono disordinate e le cuoche sono tutte sporche, ma nonostante le inimicizie e il disordine il loro servizio procede. Gli ospiti incominciano a esprimere i loro voti, mentre la cucina blu continua a faticare per far uscire i loro piatti e quelli che escono sono tutt’altro che perfette, come un fritto misto che viene rimandato indietro perché zuppo d’olio. Che dite come la prenderà lo chef? Una volta individuato il responsabile, Davide, lo chiama a sé insieme al resto della squadra. “È una spremuta d’olio, come si fa a mandare fuori un fritto così”, afferma sconsolato Cracco. Così rimanda Davide a pulire le verdure e richiama Giuseppe.


22.48 - Nella cucina rossa, Eleonora e Carlotta stanno cercando di salvare il pan di Spagna per i dessert preparato da Cicci, che (ovviamente) non trova la solidarietà delle sue compagne le quali sembrano anzi quasi contente di mettere in luce un errore della nuova arrivata. In tutti i casi i loro dolci incominciano ad arrivare ai tavoli. Nella cucina blu Giuseppe fa uscire un fritto che finalmente accontenta lo chef, ma la sua brigata è parecchio indietro e Cracco glielo fa notare: “Vi do dieci minuti di tempo per recuperare. E voglio che esca tutto e bene” e come se non bastasse chiede a Misha di aiutarli. Tutti si danno da fare, ma nel frattempo la squadra rossa porta a termine il servizio e incomincia a pulire la cucina, dopodiché lo chef le manda a riposarsi, ma prima chiede a Cicci ed Eleonora di passare prima dalla cucina blu a salutare i ragazzi. Mentre le ragazze si godono il riposo nel loft, complimentandosi reciprocamente, anche i blu portano a termine il servizio e possono solo sperare nel giudizio positivo dei clienti.

22.51 - È arrivato il momento del commento al servizio di chef Cracco. La cucina della squadra rossa è stata un caos: strofinacci, carte, “siete caotiche, selvagge”. Poi si rivolge a Giuseppe e Davide: “Quante capesante avete buttato via”? E poi passa ai responsabili della partita dei secondi: “un’apoteosi”, per non pralre del fritto stra unto di Davide. L’unica nota positiva è stata l’accoppiata Mirko-Chang. Ora lo chef legge alle brigate i risultati dei voti dati dagli ospiti del ristorante. La squadra blu ha avuto una media di tre stelle e un quarto e la squadra rossa quasi quattro stelle. Cracco ci tiene però a leggere solo un commento per squadra. Per la squadra blu: “Abbiamo aspettato un’infinità di tempo per poi ricevere una frittura fradicia, piena di olio. A chi l’ha preparata, auguro che un giorno gli venga servita”. Per la squadra rossa: “Partiti bene con la capasanta, primo no comment”. Da questi commenti è chiaro che, oltre a portare a termine il servizio, occorre fare molto di più. Per tutte queste ragioni, la squadra migliore è stata la rossa, quindi i blu dovranno tornare nel loft e decidere i due cuochi peggiori da mandare in nomination. 


22.53 - Mirko è ansioso per la decisione che dovrà prendere, quindi decide di fare dei colloqui vis à vis per raccogliere le impressioni di tutti i suoi compagni di squadra. Dopo il giro di consultazioni la decisione è presa. 


22.54 - Le due brigate rientrano in sala. Cracco chiede a Mirko i due nomi. Il cuoco fa i nomi di Giuseppe Davide, perché il primo ha mostrato problemi per il terzo servizio consecutivo nonostante continui a minimizzare, mentre il secondo ha avuto oggi delle grosse difficoltà oggettive. Secondo lo chef entrambi sono stati un disastro, ma “almeno uno dei due, messo alle strette, una capasanta e un fritto decorosi li ha presentati.  Per questa ragione, Davide, dammi la giacca e lascia la cucina di Hell’s Kitchen”. Questo il verdetto finale dello chef. Dopo aver salutato Davide e averlo incoraggiato a perseguire la sua passione si rivolge a Giuseppe: “Questa è la terza volta che sei qui, ma la prossima volta che torni in ballottaggio, ti elimino”.

22.58 - I cuochi più giovani hanno più tempo per crescere, ma a Hell’s Kitchen il momento è adesso. Davide deve cercare altre strade per diventare executive chef.
Termina anche questa seconda intensa puntata di Hell’s Kitchen. Grazie per averci seguito e ci vediamo giovedì prossimo, sempre alle 21,10 su Sky Uno HD. 

 
Hell's Kitchen Italia
Hell's Kitchen

©2016 ITV - Hell's Kitchen is a registered trademark distribuited by Itv global studios entertainment. Hell's Kitchen is produced by Magnolia SPA. All rights reserved.

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...